fbpx

Oggi in Consiglio ho messo in evidenza lo stato di degrado di Palazzo Cogne a causa della reiterata assenza di manutenzione da parte dell’amministrazione regionale.

Alcuni interventi come, ad esempio, il ripristino della guaina protettiva sul tetto per renderlo impermeabile alle infiltrazioni piovane non sono mai stati fatti, l’acqua continua a filtrare all’interno causando il costante indebolimento della struttura.

L’immobile è abbandonato a sé stesso. L’unico che sta cercando di tenerlo in piedi è il C.C.S. Cogne che, a sue spese, tenta di preservarlo dal degrado. Per tutta risposta l’amministrazione regionale ha staccato loro il riscaldamento per impedire lo svolgimento dei corsi e spingere il circolo sportivo ad evacuare la struttura. Parliamo anche di bambini dai 4 ai 7 anni che fanno corsi di danza classica indossando tutine di tessuto leggero e, grazie all’insensibilità della nostra amministrazione, continuano a svolgere le loro lezioni al freddo e siamo ancora ad ottobre.
Assessore Testolin, complimenti per la sua sensibilità!!!

L’immobile è stato inserito nel piano di alienazione e valorizzazione immobiliare nel 2016 ma, dato che non sono mai stati fatti i lavori di manutenzione minimi necessari con la scusa che non vi è ancora un piano sul destino dello stabile, è ovvio che lo stato di degrado è aumentato via via nel tempo e la sicurezza della struttura e il suo valore di stima in caso di vendita sono di conseguenza calati e, in futuro, quando saranno riusciti a disfarsi del circolo, Palazzo Cogne sarà abbandonato al totale degrado.

Visto che a pensar male spesso ci si azzecca mi chiedo se non vi sia intenzione da parte dell’Assessore di lasciarlo deteriorare appositamente e volutamente al fine di poterlo svendere al miglior offerente.

Ma alla fine chi è che ci rimette sempre?

Movimento 5 Stelle Valle d'Aosta

Unisciti alla nostra Newsletter! Riceverai aggiornamenti sui nostri comunicati stampa, agli eventi organizzati sul territorio e su eventuali campagne elettorali in corso! Potrete velocemente accedere ad articoli, video, sondaggi su i temi più importanti e non perdere gli incontri in programma. Contribuisci con le tue idee!

Do il consenso al trattamento dei dati personali!

Registrazione avvenuta con successo!

Share This