fbpx

di Manuela Nasso – Ormai siamo abituati a leggere un giorno sì e l’altro pure di politici e malaffare, nulla di nuovo.

Oggi accade che per un assessore del Comune di Aosta il pm ha chiesto due anni di carcere per turbativa d’asta negli appalti della cooperativa Leone Rosso. È vero che non è una sentenza ma non è nemmeno un fatto di poco conto.

Pare che nessuno della giunta di Aosta abbia battuto ciglio, così, come se nulla fosse, nemmeno un commento.

Menomale che c’è ancora chi si indigna per queste notizie. E lo dice.

È questo il problema, l’indifferenza mista all’abitudine.

#movimento5stelle #m5s #aosta #valledaosta

Movimento 5 Stelle Valle d'Aosta

Unisciti alla nostra Newsletter! Riceverai aggiornamenti sui nostri comunicati stampa, agli eventi organizzati sul territorio e su eventuali campagne elettorali in corso! Potrete velocemente accedere ad articoli, video, sondaggi su i temi più importanti e non perdere gli incontri in programma. Contribuisci con le tue idee!

Do il consenso al trattamento dei dati personali!

Registrazione avvenuta con successo!

Share This