fbpx

Questa è la spesa sostenuta con soldi pubblici per questa App, denominata HealthVDA, creata da INVA per conto dell’USL, con la giustificazione di poter fare le prenotazioni di alcune visite mediche online e visualizzare il proprio fascicolo sanitario, ah già, e pagare il ticket.

Quanti di voi conoscono l’esistenza di questa App? Quanti l’hanno scaricata sul proprio smarthphone e quanti lo faranno?

Finora dal 5 dicembre 2018 a oggi quest’App è stata scaricata dagli store di Android e IOS da appena 2.015 utenti su 125 mila abitanti in Valle d’Aosta, direi un successone.

La domanda che ho posto all’Assessore e alla quale non ha avuto il coraggio di rispondere (ma che comunque mi riservo di approfondire) è: “quanti hanno prenotato visite mediche in 8 mesi attraverso questa App?”

Fosse la sanità un settore che funziona bene sarei un po’ meno indignato di questa spesa inutile ma con tutti i problemi che abbiamo, le infinite liste d’attesa, si possono prendere 204 mila euro di soldi pubblici, aprire la finestra e buttarli di sotto? 
In realtà in questa maniera si potrebbe aiutare qualcuno in difficoltà che si trova a passare fortunatamente sotto la finestra, quindi il termine più appropriato è “bruciare”.

101 euro a download, è questa la spesa calcolata in base ai 2.015 utenti coraggiosi che, per lo meno, hanno provato a scaricare e installare questa App sul proprio dispositivo e non ci è data la possibilità di sapere quanti, ad oggi, l’abbiano adoperata per prenotare visite mediche, ma se a gennaio erano appena 7 (su circa 700 download) direi che è facile fare una proporzione, potremmo essere attorno alle 20 unità. 
20 prenotazioni al costo di 204 mila euro, pero!

A questo punto un Assessore responsabile dovrebbe dire: “Abbiamo toppato. Siamo stati ottimisti sulla scelta di questo investimento che si è rivelato un flop e ci scusiamo con la popolazione valdostana. Promettiamo di ponderare con attenzione tutti gli investimenti futuri”. Invece no, sapete qual è stata la risposta dell’Assessore alla sanità Mauro Baccega? “2.015 utenti hanno scaricato questa App, questo è un risultato efficace ed efficiente.” ma non basta, ha aggiunto: “Questa applicazione ha avuto il premio PA. Quindi un plauso all’USL e un plauso a INVA che l’ha realizzata” e ora tenetevi forte: “Ulteriori 104 mila euro saranno investiti per progetti analoghi” ha concluso con entusiasmo.

Adesso io vorrei che alle prossime elezioni vi ricordiate di tutto questo. Non voglio dare indicazioni di voto, le voglio dare di NON voto, perché se questi sono coloro che dovrebbero amministrare la nostra regione povera Valle d’Aosta.

Movimento 5 Stelle Valle d'Aosta

Unisciti alla nostra Newsletter! Riceverai aggiornamenti sui nostri comunicati stampa, agli eventi organizzati sul territorio e su eventuali campagne elettorali in corso! Potrete velocemente accedere ad articoli, video, sondaggi su i temi più importanti e non perdere gli incontri in programma. Contribuisci con le tue idee!

Do il consenso al trattamento dei dati personali!

Registrazione avvenuta con successo!

Share This